Resta in contatto

Esclusive

Legittimo: “Cosenza, l’importante è riconfermarsi il prossimo anno”

Il difensore leccese ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni: “Non ho una preferenza particolare in campo, ma credo che il ruolo di terzo a sinistra si addica maggiormente alle mie caratteristiche”

E’ di certo uno dei migliori difensori di questa Serie B, a confermarlo sono anche i numeri. 32 presenze e un assist, con la sufficienza sempre in tasca. Matteo Legittimo non ha ormai bisogno di presentazioni, una scommessa ampiamente vinta dal ds Trinchera che l’ha prelevato dal Lecce nella scorsa sessione estiva di mercato. Sempre prezioso in fase difensiva, ha buttato il cuore oltre l’ostacolo in ogni singola partita. “Spero che questa sia stata la stagione della mia consacrazione, ma devo dire che abbiamo disputato tutti un ottimo campionato, altrimenti non avremmo raggiunto un risultato del genere” dice il terzino sinistro classe ’89 in esclusiva ai nostri microfoni, “dal punto di vista personale sono soddisfatto, ma nel calcio non ci si può mai sentire arrivati”.

Dicevamo, terzino sinistro, ma non solo. La peculiarità che l’ha reso indispensabile è stata proprio la sua versatilità in campo: “Non ho una preferenza particolare, giocando a tre forse esprimo maggiormente le mie caratteristiche. Anche in passato ho giocato nella difesa a 4 come centrale o terzino, ma credo che il ruolo di terzo a sinistra si addica maggiormente alle mie caratteristiche”. 

Nello score finale di Legittimo manca solamente il gol, unica pecca di una stagione clamorosa: “C’è rammarico, ci sono state 4/5 occasioni per andare a segno ma non ho avuto molta fortuna”. Poi, la discussione si sposta sulla grande impronta che Braglia ha lasciato in questa squadra: “Io il mister l’ho avuto due anni fa a Lecce e conosco il suo modo di lavorare. Per lui parlano i risultati: una promozione lo scorso anno e una salvezza conquistata con anticipo in B, infatti, è motivo di grande orgoglio. Quello che dico sempre è che è importante riconfermarsi l’anno dopo, cosa che diventa sempre più difficile”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a COSENZA su Sì!Happy

Altro da Esclusive